../bild/logo_Bernhard_Oberrauch_arch1200.JPG

dt iten

dt it en


Misurazioni di emissioni e fibre

secondo i criteri di HabitVital

../foto/VOC_20130429_1230_DSC04954.jpg ../foto/VOC_20140327_1001_DSC08628.jpg ../foto/VOC_20130429_1426_DSC04962.jpg
../foto/VOC_Kunstharzputz_Proben_k.jpg ../foto/VOC_20140927_1046_DSC01406.jpg ../foto/VOC_20130429_1329_DSC04955.jpg

Misurazioni di VOC, Aldeidi (p.es. formaldeide), fibre minerali

Consulenza, Prevenzione, perizie

../bild/HabitVital_LOGO_txt.gif

HabitVital - Logo

../bild/habitvital_LOGO.gif

HabitVital- abbrevazione del Logo

 


Scelta e valutazione dei materiali

Scelta dei materiali

I criteri base della scelta sono la trasparenza dei contenuti, e la valutazione secondo possibili effetti sulla salute, sull'ecosistema e le emissioni (seconodo le misurazioni in camere di prova).

misurazione in camera di prova

Come risultato della camera di prova in genere vengono indicate le emissioni Ci in µg/m³ con carico di prodotto definito, e le emissioni specifiche all'area (SERi) in µg/m2h.
Il carico di prodotto può essere tuttavia diverso nell'applicazione reale, per cui l'emissione totale si calcola attraverso l'emissione specifica.
Quindi in un certificato “utilizzabile”, sì indicano sia le emissioni specifiche, che di carico di prodotto in un uso “normale”.
Poi, nella progettazione, l'emissione totale verrà stimata dal consulente/progettista attraverso un calcolo, che comprende anche la co-presenza contemporanea di diversi materiali.
Per il rilascio del certificato, le emissioni del prodotto vengono calcolate sulla base del carico di prodotto "normale" e paragonate e valutate secondo i criteri di misurazione nei vani, assumendo un tasso di ricambio d'aria del 0,1/h con una durata di 24 ore.
I valori assoluti delle emissioni di un unico materiale non sono molto essenziali, perché in pratica la somma delle emissioni dipende sia dalla quantità utilizzata, sia dalla co-presenza dei diversi materiali. La trasparenza invece, è assolutamente essenziale, per questa ragione la divulgabilità dei risultati fa parte del certificato.
Il ruolo dei terpeni può essere valutato in maniera differenziata.